g_wappen

Comune di

Scena

È iniziato il censimento linguistico: per la prima volta anche online

All’insegna del motto “Tu conti” in data 4 dicembre 2023 è iniziato il censimento linguistico in Alto Adige. Agli altoatesini verrà chiesto di indicare il proprio gruppo linguistico – tedesco, italiano o ladino – cioè di dichiarare o la propria appartenenza o aggregazione. Da questo viene determinata la composizione percentuale dei tre gruppi linguistici dell'Alto Adige, a livello provinciale e comunale.

Una novità è che nella prima fase il conteggio dei gruppi linguistici verrà effettuato per la prima volta online. "Puntiamo molto sul sondaggio online perché ci aiuta a risparmiare tempo e risorse», spiega Timon Gärtner, direttore dell'Istituto provinciale di statistica (ASTAT), che effettua il censimento dei gruppi linguistici. “Ma non vogliamo lasciare indietro nessuno ed è per questo che in una seconda fase ci sarà anche la possibilità di un rilevamento cartaceo”. 

La fase di rilevazione digitale va dal 4 dicembre 2023 al 29 febbraio 2024. Chi non ha partecipato online verrà contattato tra il 1° aprile e il 30 giugno 2024 per compilare la dichiarazione cartacea.

Ogni famiglia che vive in Alto Adige riceve una lettera di invito a partecipare online. Ciò può essere fatto in modo rapido, anonimo e comodo tramite l'apposito sito (https://www.censimento-linguistico.provincia.bz.it/), disponibile in tedesco, italiano e ladino, e anche in lingua semplice. L'accesso avviene tramite SPID, carta d'identità elettronica o carta servizi. Partecipano tutti coloro che avevano la cittadinanza italiana e risiedevano in Alto Adige al 30 settembre 2023. I minori di 18 anni presentano la dichiarazione con l'aiuto dei genitori o di chi ne fa le veci. Inoltre, tutti i ragazzi dai 14 ai 17 anni ricevono una propria lettera con un PIN personale che garantisce la loro partecipazione alla presentazione della dichiarazione.

15/12/2023